Yoga e altre discipline: consigli per praticare di più, anche con poco tempo

Poco tempo da dedicare a sé stessi?

Per praticare di più, ecco qualche consiglio veloce per chi ha poco tempo:

  1. rubare tempo alla tv;
  2. in caso di insonnia, invece di rigirarsi nel letto, alzarsi e fare qualche esercizio con ritmo molto lento;
  3. crearsi una sequenza di 15 minuti da praticare al mattino prima di colazione;
  4. praticare appena arrivati a casa dal lavoro, prima di cena;
  5. oppure trovare il modo di fare uno spuntino-cena molto leggero entro le 19-20 e poi praticare una mezzora fra le 22 e mezzanotte prima di andare a letto;
  6. studiare bene il saluto al sole e le sue varianti, e praticarlo ogni mattina per 3-6 cicli, rinviando le pratiche più articolate a momenti migliori;

Il consiglio principe però è: rubare tempo alla tv. La tv è un mangiatempo incredibile: ipotizzando 30 canali a disposizione e dedicandovi un minuto ciascuno, passa mezzora solo per vedere “cosa c’è in tv”. In mezzora si può fare una pratica di yoga veloce e soddisfacente.

 Altro dettaglio importante: saltare un giorno ogni tanto fa bene, quindi se il tuo obiettivo è praticare tutti i giorni, non sentirti in colpa se una o due volte alla settimana salti: aiuta il tuo corpo a recuperare eventuali microstress e a diventare più elastico.

Questi consigli valgono sia per chi pratica Yoga, sia per chi pratica altre discipline a corpo libero: Pilates, Tai Chi Chuan, ginnastica presciistica, e così via.

Annunci

6 comments

  1. Io la tv non lo guardo MAI… non ne ho il tempo, perchè il mio lavoro bellissimo di mamma mi assorbe completamente! Non c’è qualche esercizio semplice e divertente da fare con la mia bimba di due anni e mezzo?
    Grazie! 🙂

    Mi piace

  2. Lo Yoga per i bimbi è una vera e propria specializzazione a cui si dedicano molti insegnanti. Se cerchi con un motore di ricerca “Yoga bimbi” “gioca yoga” e “giocayoga” trovi diverse indicazioni utili: centri Yoga sia a Milano che Roma, titoli di libri, corsi specializzati. Puoi guardare anche cosa offre lo yoga a coppie, in cui molti asana possono essere adattati anche per una mamma con la sua bambina.

    Mi piace

  3. Non pensavo fosse così benefico lo yoga prima di iniziare, due anni fa circa, a praticarlo. Le ansie quotidiane non sono più demoni, ma aspetti del nostro essere che si possono controllare e gestire . Lo yoga induce gradualmente ad un’impostazione mentale (anche attraverso un ottimo esercizio fisico) grazie alla quale arriviamo ad apprezzare quello che di noi stessi e di ciò che ci circonda spesso non riuscivamo nemmeno a vedere. Consiglio anch’io di limitare fortemente “certa” TV per un’ora di yoga: ne vale sicuramente la pena.

    Mi piace

  4. Concordo pienamente con antonella, io ho iniziato da ben poco, neanche un anno, ero iper scettica all’inizio e invece sono ora davvero contenta, scopro di continuo nuovi effetti sul corpo e sulla mente, sulla capacità di ricordare i sogni… prima non avevo neanche la consapevolezza di sognare!
    certo vorrei avere più tempo, ma mi rendo conto che anche brevi sequenze nei momenti giusti mi rimettono a posto: recupero il buon umore e l’energia…

    Mi piace

  5. X LARA !!
    Anch’io ho un figlio di poco più di 2 anni e mezzo.
    prova a fare gli esercizi con lei, i bimbi imparano subito, e puo’ essere un diversivo per loro invece che la TV o andare al giardino ecc. Poi credo che tra un po’ manderai tua figlia all’ asilo ed avrai piu’ tempo sicuramente anche per te.
    Saluti Andrea
    andrea.difranco@tin.it

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...