Destra e sinistra

Come si sa, dal punto di vista simbolico la parte sinistra del nostro corpo è femminile, la parte destra maschile.

Shiva e Shakti 

Quasi tutti hanno una certa asimmetria fra destra e sinistra, che la pratica dello Yoga cerca di correggere (lo Yoga persegue la massima simmetria, nei limiti del possibile).

Secondo me l’asimmetria dal punto di vista fisiologico è spiegata dal fatto che il cuore è spostato a sinistra, sottraendo spazio al polmone sinistro che è più piccolo del destro (ha due lobi, invece il polmone destro ne ha tre). In pratica il lato sinistro del corpo dedica molta energia al cuore, ma dispone di un polmone più piccolo. Questo sottrae energia agli arti, che sono in genere leggermente meno sviluppati .

Questa è una mia supposizione, non so se esistono ricerche o altre testimonianze in proposito. Se qualcuno ha informazioni aggiuntive, è benvenuto. 

Annunci

3 comments

  1. la tua è una considerazione molto fisica relata alla capacità respiratoria, credo che siano importanti anche le corrispondenze cerebrali oltre a quelle che prendi in esame e quelle “ambientali” che possono condizionare il corpo anche nello sviluppo fisico. ma le mie sono solo idee non supportate da approfondite conoscenze fisiologiche

    Mi piace

  2. Molto interessante la tua ipotesi, però il polmone è considerato nella medicina cinese un organo yin, quindi ricettivo e questo contrasterebbe con la sua preminenza nel lato destro che è prevalentemente yang, anche se si tratta comunque di ricezione e distribuzione di energia nel corpo..

    Mi piace

  3. Valida la risposta di Fabio. Infatti tutto il lato sinistro è yin. Nella concezione del tao (energia del cosmo) il yin e lo yang sono in un mutevole scambio. Nella concezione semplice antica orientale (non a livello energetico) la mano destra rappresenta la parte materiale, la forza, il potere… maschile (Yang), la mano sinistra la sensibilità, la cura, la sottomissione femminile!… (Yin). Anche i due emisferi celebrali, anche per la madicina occidentale, hanno funzioni simili a quelle dette. Il tao-yoga che considera sull’essere vivente una spirale di energia, ruota in senso orario sul maschio e antiorario sulla femmina, non tiene conto di alcuna differenza destra/sinistra in quanto i due aspetti yin e yang sono considerati sempre insieme, come unica energia che in continuo divenire interagisce nei suoi due componenti. Per le mani potrei fare un esempio personale (che spero mi accetterete…), fino alla quarantina ho sempre adoperato la mano destra, ovviamente l’educazione alla mano destra è spesso costrittiva, successivamente per necessità lavorative casalinghe (inutile la notazione) ho iniziato ad adoperare la mano sinistra… ebbene, mi sono accorto che la sinistra era più precisa, più sensibile alle superfici… e da allora è una mano diversa. Potrebbe essere una mia impressione ma la pratica yoga mentele e fisica mi suggerisce che non lo è. Ciao

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...