La preghiera serve per chi la dice, non per chi la riceve

Alcune ricerche mediche confermano che meditare, recitare mantra e recitare il rosario (ovvero tenere impegnata la mente pregando) sono attività che aiutano a rilassare il corpo, abbassare la pressione sanguigna e migliorare l’umore. È anche esperienza comune che, dopo essere stati per qualche tempo in un luogo silenzioso e solenne, dopo aver pregato, dopo la confessione per chi è cattolico, dopo essersi confidati con una persona sagga e autorevole, in genere ci si sente sollevati, o comunque più tranquilli.

Un’altra ricerca ha tentato di accertare se le preghiere da parte di terzi hanno effetto sullo stato di salute dei malati. Circa un migliaio di pazienti sono stati divisi in tre gruppi. Il primo gruppo era oggetto di preghiere per la guarigione ma non lo sapeva; il secondo gruppo era oggetto di preghiere per la guarigione e lo sapeva; per il terzo gruppo non pregava nessuno. Anche se i risultati non sono conclusivi, l’effetto dell’esperimento è stato: il primo e il terzo gruppo ha avuto un indice di complicazioni mediche analogo (ovvero la preghiera non ha avuto alcun effetto differenziale, né in meglio né in peggio). Il secondo gruppo di pazienti (che sapevano che qualcuno stava pregando per loro) ha avuto più complicazioni. L’ipotesi è che i pazienti del secondo gruppo, sapendo di essere oggetto di preghiere, fossero più in ansia per la loro situazione medica. Il maggior stress risultante avrebbe dato origine a un maggior numero di complicazioni cardiache.

Anche se questi dati non sono conclusivi, da queste ricerche mediche sembrerebbe che pregare per sé stessi sia utile. Pregare per gli altri invece sarebbe inutile, anzi, se qualcuno va a dirglielo, sarebbe anche dannoso…

I link:

– Effetti della recitazione del rosario e di mantra yogici sui ritmi cardiovascolari (BMJ)

– Effetti delle preghiere su pazienti affetti da problemi cardiaci (NCBI)

Annunci

11 comments

  1. Forte questa ricerca! E ora come la mettiamo con tutte quelle persone che hanno pregato x qualcuno (e lo hanno detto al malato) e, nn solo ha sortito effetti benefici ma, le preghiere che hanno fatto, in alcuni casi li ha fatti peggiorare.
    C’è da ridere… piangere? mah!

    Mi piace

  2. Esistono altre ricerche,e esperienze straordinarie anche mie personali, in merito che dimostrano esattamente il contrario….punti di vista?E chissà come gielo hanno detto a queste povere persone che stavano male che qualcuno pregava per loro, standogli vicino anche in questo modo…ma fatemi il piacere…!!! Volete provarci in tutti modi per screditare un qualcosa che non sarà mai screditato…che è la forza straordinaria della preghiera la quale ha cambiato addirittura anche la storia…….Si può credere persino alla reincarnazione….con effetti disastrosi per la psiche, allo yoga con problemi veramenti gravi di personalità, anche in questo campo ci sono delle ricerche che verificano come tante persone finite in certe sette , in certi centri di benessere abbiano avuto seri problemi, di portafogli e di salute….però può esserci anche il contrario….forse?
    Continuiamo a pregare gli uni per gli altri, o meglio, per chi non crede nella preghiera, a pensare positivamente,nonostante tutto a volte, nei confronti di chi ci sta più vicino, che lo sappia o non lo sappia.
    A favore della preghiera ci sono un pochino di migliaia di anni di storia umana ….e non qualche fantomatica ricerca…
    Un saluto.

    Mi piace

  3. Il problema al di là della ricerca (che si trova ancora in alto mare se continua a seguire i suoi canoni di ricerca) è che gran parte della gente non sà pregare quindi al di là dell’effetto “Placebo” la preghiera recitata come mantra-supplica per la soluzione dei nostri problemi non ha alcun effetto perchè non c’è nessuno ad ascoltarci è una semplice ripetizione che può avere un sensibile effetto sulla mente per il fatto che la ripetizione continua può generare nuove connessioni nel cervello.Il vero segreto della preghiera è che deve essere un Ringraziamento a DIO per tutto quello che abbiamo senza richieste di nessun genere altrimenti il messaggio che liberiamo è che siamo dei poveri ed inetti esseri umani
    incapaci di risolvere i nostri problemi e l’enigma di chi siamo veramente e quale è il nostro compito durante questo breve “soggiorno”Detto questo come si può pensare di usare la preghiera per altre persone quando non sappiamo usarla neanche per noi stessi? Siamo SCOLLEGATI è questo il motivo perchè non c’è nessuno che ci ascolta…

    Mi piace

  4. Se non si conosce personalmente la PERSONA di Cristo, la preghiera può trovare tante strade sempre positive sia spirituali che psicologiche.
    Ma se si conosce Cristo PERSONALMENTE la preghiera trova sempre una risposta (nei tempi di Dio).

    1 – Il problema nasce nel fatto che: “ogni uomo di buona volontà” – religioso o no – troverà salvezza in un Dio Misericordioso, per questo sempre è comunque la preghiera per i molti, rappresenta il respiro dell’anima: il dialogo con il loro Dio, dove preghiera è anche guardare un fiore o gli occhi di un bambino. Si tratta dello stupore della creatura di fronte al Creatore, del gioioso servizio del più amabile servo di fronte al più amabile Re Onnipotente.

    2 – Ma per il Cristiano Biblico o Nato di Nuovo che già vive in fede, la realtà del Regno di Dio, la PREGHIERA acquista caratteristiche completamente diverse, infatti, come FIGLIO può muoversi nella sala del Trono di Dio perchè riceve la partecipazione alla Sua Natura Divina potendo chiamare Dio papà. Lui non vive soltanto la religione ovvero non si muove nel campo della credenza, ma vive una dinamica RELAZIONE e si muove nel campo della FEDE. Questi sono resi preghiera vivente anche mentre dormono perchè lo Spirito SANTO in loro si esprime con gemiti ineffabili, ovvero tutta la loro vita (nonostante i loro peccati) è una preghiera vivente. Questi non hanno bisogno di “dire” le preghiere. Se la tua preghiera non trasforma la tua fede e vicevesa, sei ancora psichico e ti muovi ancora nella vita soprannaturale della grazia, ma non è stata ancora attivata in te la vita divina dei Figli di Dio. Poichè tutto è possibile a Dio, tu puoi anche ordinare ad una montagna (a qualsiasi montagna) di spostarsi e di andarsi a collocare in mare. Tu vedrai le montagne tremare davanti a te!!!
    http://fedele.altervista.org
    looooo@aliceposta.it

    Mi piace

  5. Cristo ci ha insegnato a chiedere al nostro Padre affinchè ci venga dato, a bussarGli affinchè ci venga aperta la porta ed è davvero così per chi di noi ha il ‘coraggio’ di pregare con la consapevolezza che c’è davvero qualcuno che ci ascolta ed è pronto a premiare chi si accosta a lui con purezza di cuore, a premiare i suoi angeli, e non è sempre vero che i suoi tempi sono lunghi! Basta porre tutto ai piedi della Croce e anche i desideri più difficili da realizzare andranno in porto, sia per noi che per gli altri oggetto delle nostre preghiere.

    Mi piace

  6. A me viene in mente l’episodio del paralitico portato da 4 amici a Gesù. Vista la folla che accerchia il Maestro, quella che io chiamo scherzosamente “la banda dei 4” sfonda il tetto e cala il lettino che sostiene l’infermo. L’evangelista non ci dice che questo sia stato chiesto dal paralitico, né Gesù guarisce il paralitico dicendogli una delle frasi più ricorrenti: “la tua fede ti ha salvato”. Chissà se l’infermo ha fede in Gesù, certo ne hanno i suoi amici! Io credo molto nella preghiera di intercessione: sono contenta se quelli per cui prego mi chiedono di farlo, ma lo faccio anche per chi non me lo chiede. Spesso prego per i cosiddetti “cattivi” perché per loro pregano magari in pochi. Personalmente, quando ne sento la necessità, non ho timore di chiedere questo tipo di aiuto.

    Mi piace

  7. Carissimi amici,
    pregate con cuore. e non arrendetevi mai di pregare. perche la preghiera fatta soprattutto in un gruppo e con cuore. attira qualcosa inspiegabile, ma e sempre positivo per la persona che prega. ricerche ce ne sono tantissime sulla preghiera. quindi non fatevi influenzare da queste ricerche negative. importante pregare nei momenti brutti e belli.

    vi auguro buone feste in famiglia:-)

    Mi piace

  8. la preghiera a mio giudizio serve per restare convinti che tutto ciò che dice la bibbia è verità, ci sono persone che io conosco che a furia di leggere la bibbia , finiscono che non sanno parlare di altro , anzi in qualunque argomento di cui si parla gratta gratta ficiscono col parlare della bibbia e tutto ciò che loro fanno è preghiera.
    io sono convinto che pregare non serve a nulla ,forse un suo bisogno di pregare perchè della religione se ne sono fatti una colpa, senza pensare che la cattolica che io conosco e piena di contraddizioni e difficile da credere , se non chiedere ” abbi fede” che non è na risposta .
    Ciò che una persona può e deve fare e essere generosi con il prossimo , ma con i fatti , aiutae che a bisogno , e se tutti lo facessere senza egoismo si potrebbe stare bene tutti. così dicendo potrei apparire un semplicione , ma la religione e resa complicata volutamente per poter essere creduta , poi in discorso sarebbe molto più lungo , e mi farebbe piacere rcevere un e-mail di risposta.un saluto a chi mo lege Romolo

    Mi piace

  9. sembrerebbe in realtà risocntrato che la preghiera fatta con aumenti la positività psicologica di una persona e questo faccia benissimo alla salute. se uno crede e sa che altri pregano per se aumenta ancora la fiducia. non è possibile stabilire se questa forza che autoguarisce viene da dentro o viene dallo Spirito. a me piace credere nello spirito
    il test sopradescritto è riportato male. erano 600persone,200 sapevano che qualcuno pregava per loro, le 400 che forse qualcuno avrebbe pregato per loro, ma 200 di questi non avrebbero invece ricevuto preghiere. i risultati non li so.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...